Scimella

12,00

Prima annata di produzione: 2009

Uve: Sangiovese 60%; Vitigno Autoctono 15%; Merlot, Cabernet sauvignon e Barbera 25%

Posizione: il vigneto è esposto a sud ad un’altitudine di 362s.l.m. su terreno argilloso marnoso

Resa uva: 90/ql/ha

Resa in vino: 65 – 70%

Vendemmia: manuale, nella prima settimana di ottobre

Vinificazione: la fermentazione alcolica avviene con macerazione delle bucce in vasche di acciaio per 12-13 giorni ad una temperatura di 25° C

Invecchiamento: 18 mesi, di cui 3 in botte d’acciaio,12 in botte grande di rovere francese e affinamento in bottiglia

Colore: rosso rubino intenso

Profumo: intenso e complesso, con sentori di fiori, frutta rossa e spezie

Gusto: caldo, morbido, di corpo e persistente

Abbinamenti: primi piatti strutturati, carni rosse e bianche saporite, salumi e formaggi stagionati

Temperatura di servizio: 18°C

12 disponibili

Categoria:
Descrizione

Descrizione

Scimella è l’antico nome del terreno da cui provengono le uve, destinato fin dall’antichità ad essere vigneto per la sua particolare posizione. La vendemmia dell’uva da destinare a “Scimella” D.O.C. Montefalco Rosso viene fatta negli ultimi giorni di settembre o i primi di ottobre. Si raccolgono nelle giuste proporzioni sangiovese 60%, merlot, cabernet sauvignon e barbera 25% e vitigno autoctono 15%; in questa fase è di fondamentale importanza la scelta dei grappoli sani poiché il buon vino si inizia a fare in vigna. Raccolta in casse da 20Kg, l’uva viene portata in cantina e subito pigiata e messa a fermentare per circa dodici / quindici giorni, in botte d’acciaio ad una temperatura controllata che non supera mai i 25°C. Finita la fermentazione segue la fase della svinatura e della torchiatura per la separazione del liquido dalle bucce. Il vino passa così in una botte d’acciaio per la prima decantazione e dopo successivi travasi, all’inizio della primavera, passa in una botte grande di legno di rovere francese fino al marzo dell’anno successivo. Rimesso in botte d’acciaio, nel mese di maggio, dopo diciotto mesi, è pronto ad ottenere la sua idoneità a diventare la D.O.C. Montefalco Rosso e ad essere imbottigliato. Una volta in bottiglia “Scimella” affina per un ulteriore periodo di sei mesi prima della vendita.
Di colore rosso rubino intenso ha un profumo complesso, con sentori di fiori, frutta rossa e spezie. Si abbina ai primi piatti strutturati, carni rosse e bianche saporite.
Servire a 18° – 20° C